La legge ha poco più di un mese, ma ha già fatto discutere mezzo mondo: il Parlamento ha definitivamente licenziato la normativa che assicura una grande libertà d’espressione. In particolare si tratta della maggiore protezione esistente al mondo per la libertà d’espressione e il giornalismo, cosa che fa dell’Islanda un vero paradiso per il giornalismo investigativo. In realtà la risoluzione, intitolata “Icelandic Modern Media Iniziative”, ha impegnato il governo a redigere dei regolamenti per cambiare la normativa finlandese (14 leggi, tempo previsto: 1 anno). La spinta della deputata Birgitte Jonsdottir è stata quella di rendere trasparente il rapporto tra il […]

Tags: , , ,
| 1 Commento
TrackBack | Permalink

domenica, 25 luglio 2010

Il Partito del pirata crea il primo ISP “pirata”

pubblicato da: paolos in: Copyright, Normativa, Privacy

Il Pirate Partiet ha annunciato la nascita del primo fornitore d’accesso ad internet “pirata”. Come sappiamo il Partito ha ottenuto un seggio al Parlamento europeo alle elezioni del 2009 e in maggio aveva deciso di dare una mano a The Pirate Bay offrendo banda al sito che stava bighellonando in giro per l’Europa in cerca di sistemazione. Ora però il Partito si è mosso un pochino più in là e ha dichiarato di voler creare il primo fornitore d’accesso ad internet – PirateISP – di tipo commerciale per i residenti in Svezia. Ovviamente l’ISP avrà delle caratteristiche particolari, applicando la “filosofia hacker”: il […]

Tags: , , , , , ,
| 0 Commento
TrackBack | Permalink

La sfida a Facebook si stava facendo troppo grande e Zuckerberg è stato costretto a correre ai ripari con nuove regole sulla privacy. I rapporti tra il social network ed il rispetto della privacy dei suoi iscritti non sono mai stati idilliaci, tanto che l’Electronic frontier foundation (EFF) ha pubblicato un articolo che mostra il progressivo peggioramento del rapporto tra Facebook e privacy nel tempo. Le cose sono peggiorate in occasione della conclusione del “periodo di consultazione” che Facebook aveva avviato per ricevere proposte riguardanti l’argomento. Quindi Zuckerberg ha dichiarato in pubblico che “la privacy è un concetto vecchio, superato”. E infatti […]

Tags: , ,
| 0 Commento
TrackBack | Permalink

La Digital Economy Bill nel Regno Unito è stata definitivamente approvata dal parlamento del Regno Unito. Si tratta dell’ennesimo attacco alle libertà in rete dopo la legge dei 3 avvisi prima della disconnessione in Francia, di IPRED in Svezia e l’ormai famoso “Great firewall” in Cina. La nuova legge inglese è stata approvata dopo un processo legislativo veloce chiamato “wash-up” che si usa solitamente per licenziate testi che non sucitano opposizioni alla fine della legislatura. Forse non era la procedura adatta in questo caso, visto che di opposizione questa legge ne ha suscitata molta: 38 Degrees, Open Rights Group hanno organizzato l’invio […]

Tags: , , ,
| 1 Commento
TrackBack | Permalink

lunedì, 14 dicembre 2009

Arriva un nuovo SPAM su Facebook: i gruppi che cambiano nome

pubblicato da: paolos in: Facebook, Privacy, Spam

Ecco che si affaccia una nuova categoria di SPAM su Facebook attraverso il cambio di nome dei gruppi. Il sistema funziona così: si crea un gruppo con un nome che attira (esempio: “Hai antenati illustri o di nobile casato? Scoprilo gratis“), si raccolgono iscrizioni in modo virale, una volta arrivati ad un numero sostanzioso (nel caso ben 769.145 ad oggi) si cambia nome al gruppo, che nell’esempio diventa: “Il portale di chi ama L’Italia – www.ilove-italy.net“. Ecco quindi che si è realizzata una bella truffa: ci sono 770mila utenti di Facebook che non sanno di esser iscritti ad una pagina che promuove un portale […]

Tags: , ,
| 0 Commento
TrackBack | Permalink

lunedì, 7 dicembre 2009

Yahoo! permette di controllare quali pubblicità vedremo

pubblicato da: paolos in: Privacy, Yahoo!

Yahoo! ha lanciato oggi Ad Interest Manager, ovvero un pannello col quale gli utenti potranno controllare quali pubblicità vedere sui siti del portale. Si tratta di un passo notevole verso la trasparenza: il pannello riporta un riassunto delle attività del navigatore e permette di effettuare scelte sulla possibilità che le pubblicità basate sugli interessi vengano attivate o meno. Yahoo! spiega che la novità fa seguito alla volontà di aiutare i consumatori a proteggere la privacy continuando ad avere informazioni pubblicitarie mirate. Già 8 anni infatti Yahoo! fu una delle prima grande compagnie web a sviluppare un modello per la privacy […]

Tags: ,
| 0 Commento
TrackBack | Permalink

giovedì, 3 dicembre 2009

Facebook annuncia il 350 milionesimo utente e modifiche per la privacy

pubblicato da: paolos in: Facebook, Privacy

La crescita inarrestabile di Facebook non sembra fermarsi: il social network ha annunciato infatti di aver raggiunto 350 milioni di clienti, con gli ultimi 50 milioni che si sono iscritti negli ultimi due mesi e mezzo. Arrivati a questo traguardo il fondatore Mark Zuckenberg ha inviato una lettera aperta che è comparsa in testa alla pagina di ogni utente e ha spiegato alcune modifiche sulla gestione della privacy. Tra poco saranno eliminate del tutto le “reti” che erano state introdotte inizialmente per evidenziare di quale scuola gli studenti facessero parte. Il concetto si è evoluto fino ad avere delle reti, […]

Tags: ,
| 0 Commento
TrackBack | Permalink

venerdì, 6 novembre 2009

Tutti i propri dati di Google sono sulla Dashboard

pubblicato da: paolos in: Google, Privacy

Novità in casa Google per chi ha interesse a tenere sotto controllo i propri dati posseduti dal noto motore di ricerca. E’ disponibile infatti da ieri la Dashboard: ovvero uno strumento che raggruppa in un’unica schermata tutti i dati pubblici e privati raccolti in oltre 20 servizi Google: tra cui Gmail, Calendar, Docs, Web History, Orkut, YouTube, Picasa, Talk, Reader, Alerts, Latitude, iGoogle, Friend Connect, etc. E’ quindi possibile controllare da questo pannello i dati sul profilo personale, i contatti di friends connect e di gmail/talk, i documenti e i calendari posseduti o condivisi, gli album fotografici e i video […]

Tags: , ,
| 0 Commento
TrackBack | Permalink

lunedì, 6 aprile 2009

Nuovi attacchi legislativi al P2P in Europa

pubblicato da: paolos in: Copyright, Normativa, Peer to peer, Privacy

Si prospettano tempi duri per il file sharing in Svezia e in Francia. In Svezia è entrata in vigore il 1 aprile una nuova legge votata dal parlamento a fine febbraio, basata sulla Intellectual Property Rights Enforcement Directive (IPRED) dell’Unione Europea. La legge stabilisce che i detentori di copyright possono ottenere dai giudici l’ordine per i provider di fornire gli indirizzi IP di chi ha scaricato illegalmente file protetti. La notizia è che durante il primo giorno di applicazione della normativa il traffico internet in Svezia sia calato ben del 33%. Si tratta della dimostrazione pratica del fatto che la […]

Tags: , , ,
| 2 Commenti
TrackBack | Permalink

sabato, 28 marzo 2009

Normative: rete neutrale o licenza di spiare?

pubblicato da: paolos in: Copyright, Internet, Normativa, Privacy

In questi giorni sul tema della rete c’è un vero e proprio affollamento di proposte legislative e votazioni nei vari parlamenti a livello nazionale o europeo, spesso in controtendenza l’uno dall’altro. Partiamo dal nostro paese, dove il PD ha lanciato la sua proposta per una rete Internet libera, neutrale e per tutti. Il DDL prevede accesso libero e senza filtri a internet, contro ogni forma di censura; diffusione del software open source nella pubblica amministrazione; abbattimento delle barriere tecnologiche e quindi, tra l’altro, banda larga alla totalità della popolazione entro il 2012 e aiuto per entrare nella società dell’informazione a […]

Tags: , , , ,
| 2 Commenti
TrackBack | Permalink
Pagina 1 di 212