YouTube ha lanciato la nuova piattaforma Direct per cercare di avvicinare i cittadini-reporter ai mezzi d’informazione. In buona sostanza si tratta di un’applicazione open source scritta usando le API di YouTube stessa che permette ai media di attivare sul proprio sito una versione personalizzata dei servizi di upload e visualizzazione del portale. Gli utenti possono quindi caricare direttamente i video con questa applicazione che permette anche di organizzare l’hosting, di vedere i pezzi inseriti e di selezionare i migliori per la trasmissione sul sito. Come sempre questi video saranno disponibili anche su YouTube permettendo agli utenti di aggiungere pubblico per le loro […]

Tags: , , , ,
| 0 Commento
TrackBack | Permalink

martedì, 24 novembre 2009

Apple studia la pubblicità obbligatoria su qualsiasi dispositivo

pubblicato da: paolos in: Apple, Pubblicità, Software

La Apple dei miracoli, quella di moda, quella dei prodotti più belli sta volgendo verso la parte “diabolica”? Viene da pensare questo quando si scopre che la casa di Cupertino sta studiando un’applicazione per far comparire pubblicità “forzata” su diversi dispositivi: dallo smartphone alla TV, dal computer alla consolle per videogiochi, per arrivare al lettore multimediale, con pubblicità solo audio. L’hanno chiamata “enforcement routine”. Si stratta di un meccanismo software che mostra la pubblicità in momenti non prevedibili, non importa cosa stia facendo l’utente. Inoltre non richiede solo attenzione ma la pretende: è in grado di congelare il dispositivo fino a che l’utente […]

Tags: , ,
| 0 Commento
TrackBack | Permalink

lunedì, 23 novembre 2009

Murdoch vuole allearsi con Microsoft contro Google

pubblicato da: paolos in: Google, Informazione, Microsoft

Dopo gli strali contro gli aggregatori di notizie e contro Google in particolare, reo secondo Murdoch di rubare click ai propri giornali, sembra che la News corp stia passando al contrattacco, cercando un accordo con Microsoft. L’idea è semplice: dare in esclusiva ad un motore di ricerca la possibilità di indicizzare i propri contenuti. Murdoch sarebbe quindi in trattativa con Microsoft per fare in modo che solo Bing indicizzi i contenuti dei giornali del suo l’impero: dal Sun al Wall Street Journal. Se la trattativa dovesse andare in porto potrebbe risolvere uno dei problemi degli editori di giornali che non […]

Tags: , , , ,
| 1 Commento
TrackBack | Permalink

domenica, 22 novembre 2009

Yahoo! Go per mobile chiude: tutto va sul sito

pubblicato da: paolos in: Applicazioni mobili, Yahoo!

Yahoo! ha deciso di chiudere l’applicazione Go che aveva promosso fin dal 20o6 per la navigazione mobile. L’applicazione era disponibile per Windows Mobile, Symbian, Blackberry, Java e conteneva la collezione dei servizi Yahoo! (e-mail, calendario, rubrica, mappe, notizie, flickr) con il corollario di una bella grafica. Il motivo è l’evoluzione dei browser mobili che rendono più appetibile l’utilizzo del portale dedicato di Yahoo! che infatti sta avendo un boom di contatti secondo la casa di Sunnyvale. Il portale mobile m.yahoo.com contiene tutti i servizi di Go e anche altri: e-mail, ricerca, news oltre a 16 servizi correlati. Yahoo! Go smetterà […]

Tags: , ,
| 0 Commento
TrackBack | Permalink

La Open Web Foundation, nata a luglio, è un tentativo di costruire un punto di raccordo per tecnologie web realizzate dalla comunità degli sviluppatori in modalità open source, portando nel mondo di protocolli e formati lo stesso approccio che già esiste per i software.  Creata sui modelli dell’Apache Software Foundation e di Creative Commons, vorrebbe facilitare la creazione di accordi legali per l’utilizzo di protocolli e formati, in modo che risultino semplici da usare, sicuri e sostenibili. Il tentativo è quello di fermare la proliferazione di una fondazione per ogni nuova tecnologia web che nasce, cercando di ottimizzare gli sforzi di tutti quelli […]

Tags: , , , , ,
| 0 Commento
TrackBack | Permalink

venerdì, 20 novembre 2009

Nokia mostra la sua visione del 2015

pubblicato da: paolos in: Nokia, Ricerca

Il capo della strategia di Nokia, Heikki Norta, ha illustrato in una conferenza stampa quello che secondo l’azienda sarà lo scenario dell’evoluzione dei terminali mobili da qui a 5 anni. La visione vede dispositivi con capacità di calcolo molto più grandi di oggi e banda ugualmente incrementata: elementi che permetteranno agli utenti un uso più spontaneo, che anticipi i loro bisogni, proprio perchè i terminali sono in grado di fare il lavoro pesante in background. E allora i dispositivi saranno tutti sempre connessi alla nuvola (cloud) per acquisire pezzi di conoscenza e saranno in grado anche di fornire dati alla “nuvola di conoscenza”, dove […]

Tags: , ,
| 0 Commento
TrackBack | Permalink

giovedì, 19 novembre 2009

Google mostra Chrome OS: la rivoluzione è open source

pubblicato da: paolos in: Google, Sistemi operativi

La sorpresa di oggi è stata la presentazione alla stampa di una demo di Chrome OS, il nuovo sistema operativo di Google tutto basato sul web annunciato a luglio. Come al solito quando ci si mettono i ragazzi di Mountain View amano stupire: da oggi il codice di Chrome OS è anche aperto al contributo di tutti, ovvero disponibile come open source. Ma la cosa ancora più sorprendente è che il loro lavoro sembra proprio rivoluzionare i  sistemi operativi come li abbiamo conosciuti fino ad ora. L’approccio della squadra di Google è estremo, come al solito: sono partiti (quasi) da zero […]

Tags: , ,
| 1 Commento
TrackBack | Permalink

mercoledì, 18 novembre 2009

Il P2P vince: Pirate Bay non serve più. E infatti chiude.

pubblicato da: paolos in: Protocolli, Sharing

I ragazzi di Pirate Bay hanno deciso che i tempi sono maturi per una scomparsa della loro creatura. Sul loro blog ufficiale hanno infatti spiegato che le nuove tecnologie introdotte per la gestione dei torrent hanno di fatto reso inutile continuare a far funzionare un tracker centrale per gli stessi torrent. La cosa è anche comprensibile dall’homepage che riporta un grande magnete in primo piano: una delle tecnologie innovative infatti è quella dei “magnet link” che permettono all’utente di non dover più scaricare in locale il file torrent, ma necessitano solo del suo riferimento hash che poi i client utilizzeranno per […]

Tags: , ,
| 0 Commento
TrackBack | Permalink

martedì, 17 novembre 2009

Waze: le mappe GPS in versione sociale

pubblicato da: paolos in: Applicazioni mobili, Geotag, Multipiattaforma, Social network

Waze è uscito pochi giorni fa dalla fase riservata agli utenti di USA e Israele: finalmente anche da noi sarà possibile usare questo servizio di mappe GPS generate dagli utenti. I paesi ora supportati sono 20 in tutto il pianeta: molti paesi europei più Brasile, Singapore, Thailandia, Kazakstan, Trinidad e Tobago. Ma come funziona Waze? Basta scaricare l’applicazione sul proprio terminale mobile e lasciarla accesa mentre si guida: il sistema grazie al GPS mapperà gli spostamenti degli utenti e costruirà letterlamente da zero le mappe, che saranno così di pubblico dominio. E’ anche possibile andare manualmente ad aggiustare le mappe […]

Tags: , , ,
| 0 Commento
TrackBack | Permalink

lunedì, 16 novembre 2009

Google con SPDY e GO vuole velocizzare internet

pubblicato da: paolos in: Google, Protocolli, Ricerca

Google è sempre al lavoro su nuove tecnologie che possano migliorare l’esperienza della navigazione per i propri utenti. Dai propri gruppi di ricerca sono usciti due progetti, in grado di velocizzare la navigazione e l’utilizzo stesso di internet. Il primo è SPDY, che ha l’obiettivo di dimezzare i tempi di caricamente delle pagine web del 50%. Secondo il gruppo al lavoro è possibile farlo affiancando un nuovo protocollo al veccho HTTP che possa in parte sostituirsi ad esso. Per far questo Google sta disegnando un nuovo server web e sta incorporando i principi di SPDY nel proprio browser Chrome. Il nuovo […]

Tags: , , , ,
| 0 Commento
TrackBack | Permalink
Pagina 30 di 601...1020...2829303132...405060...60