C’era da aspettarselo: con la diffusione di eBook reader come Amazon Kindle, B&N nook o Sony Reader la pirateria è arrivata in massa anche ai libri digitali.

Dan Brown: The Lost Symbol

Dan Brown: The Lost Symbol

Già in settembre il caso del nuovo libro di Dan Brown aveva evidenziato il problema: The Lost Symbol pur avendo venduto nel primo giorno un milione di copie in USA, Canada e UK, si poteva trovare tranquillamente 24 ore dopo su The Pirate Bay e Scribd: in alcuni giorni è stato scaricato più di 100.000 volte.

Le vendite di libri elettronici in USA è arrivata a 37 milioni di $ nel secondo trimestre 2009: più del triplo dello stesso periodo del 2008 secondo l’Associazione degli Editori Americani (AAP).

Non è chiaro a fronte di questi numeri capire a quanto ammonta la pirateria, ma le preoccupazioni di autori ed editori potrebbero essere sovrastimate.

Amazon sostiene infatti che chi possiede un Kindle legge e quindi compera libri, molto di più di chi non lo possiede. Addirittura costoro comperano 3,1 volte i libri di tutti gli altri utenti Amazon.

Ana Maria Allessi di Harper Media sembra avere il pensiero giusto su questo argomento: “dobbiamo vigilare, ma è semplicemente molto più attrattivo rendere migliore la tecnologia legale. La tecnologia degli eBook reader offre talmente tanti vantaggi sia al lettore, sia all’editore, che i soldi persi attraverso la pirateria potrebbero essere un male necessario.”

Così la pensiamo anche noi.

[Approfondimenti: CNN]

[Foto: CNN]